Spiedini di uova di quaglia, zucchine e pomodorini

19 Mag, 2014 da

uova quaglia 2A me piacciono molto le uova di quaglia, sono un alimento sano, indicato per chi soffre di allergie o colesterolo in eccesso e per chi ha bisogno di tono. Si usano come le uova di gallina, ma sono molto più piccole, 5 uova di quaglia corrispondono più o meno ad un uovo di gallina.

Ingredienti

12 uova di quaglia, 12 pomodorini pachino, 1 zucchina grande o 2 piccole, olio extravergine d’oliva, prezzemolo e erbe aromatiche varie (erba cipollina, rosmarino, salvia, menta, timo, o quello che avete sul balcone di casa o nell’orto), sale marino integrale, insalatina

Preparazione

Rassodate le uova di quaglia coprendole di acqua e facendole bollire per 3/4 minuti. Passatele sotto l’acqua fredda e sgusciatele, dopo averle fatte raffreddare, frantumandone il guscio e tirandolo via tutto insieme per un lembo. L’interno del guscio avrà un bel colore azzurrino.

Lavate i pomodorini e metteteli in una ciotola insieme alle uova di quaglia sgusciate. Nel frattempo pulite e lavate anche le zucchine (che, se acquisterete bio, potrete lasciare con la buccia, ricca di antiossidanti e vit. C, come testimoniato dal suo colore verde intenso) e tagliatele a rondelle un po’ spesse. Grigliate le rondelle lasciandole abbastanza sode. Fate raffreddare anche le zucchine e unitele alle uova e ai pomodorini.

A questo punto preparate l’olio aromatizzato unendo a qualche cucchiaio di olio extravergine di oliva di buona qualità, un pizzico di sale e un trito abbondante (parecchio abbondante) di erbe aromatiche.

Versate l’emulsione sopra alle uova e verdure e lasciate riposare in luogo fresco coperto per almeno un paio d’ore (più rimane e più si insaporisce) rigirando ogni tanto uova e verdure.

Una volta fatte insaporire, create degli spiedini alternando un pomodorino, un uovo di quaglia e una rondella di zucchine. Disponete gli spiedini su un letto di insalatina e versatevi sopra l’olio aromatizzato eventualmente rimasto. Servite con fettine di pane integrale leggermente tostato.

Un piatto completo, anche “da schiscetta”, per la presenza di carboidrati, proteine e verdure.

Condividi questo articolo!

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.