Pomodori ripieni di fagioli cannellini e zucchine

3 Set, 2017 da

pomo ripieni2Prima che termini la stagione dei pomodori, una ricetta fresca e facilissima da realizzare, che, accompagnata da una cupoletta di riso basmati o di riso integrale condito con un cucchiaio di olio e un’insalata, può diventare un comodo piatto unico per i nostri pasti di fine estate.

Ingredienti

6 pomodori da riempire (ad esempio quelli a grappolo grandi), 400 g di fagioli cannellini cotti (se si usano quelli in vasetto, sciacquarli con cura per eliminare il sale di conservazione), 2 zucchine medio-piccole, una manciata di olive nere denocciolate e tagliate a pezzetti, un peperoncino fresco, 1 scalogno, 1 spicchio di aglio, qualche acciuga (ben dissalata, se sotto sale), qualche foglia di menta fresca, qualche foglia di salvia fresca, origano secco, sale, gomasio, olio extravergine d’oliva

Preparazione

Lavate e tagliate la calottina ai pomodori, svuotateli dai semi, cospargeteli internamente con del gomasio (o del sale) e lasciateli scolare a testa in giù su un tagliere.

Lavate, pulite, tagliate a dadini molto piccoli le zucchine, pulite e affettate finemente lo scalogno. Mettete ad appassire lo scalogno in un cucchiaio di olio, aggiungendo un po’ d’acqua. Una volta appassito, aggiungete le zucchine a dadini e fate cuocere mantenendole al dente. A fine cottura, unite le foglioline di menta spezzettate.

Mentre si cuociono le zucchine, mettete i fagioli cannellini in un contenitore, aggiungete un paio di cucchiai di olio, lo spicchio di aglio mondato e tritato, il peperoncino tritato e pulito dai semi interni, le acciughe tagliate a pezzetti, qualche foglia di salvia spezzettata e origano a piacere. Frullate tutto fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea. Assaggiate e aggiustate di sale, se necessario. Aggiungete alla crema di fagioli le zucchine e parte delle olive che avrete ridotto a pezzetti, dopo averle denocciolate.

A questo punto componete il piatto riempiendo i pomodori con il composto, spargendo sopra le olive rimaste prima di coprire il tutto con la calottina tenuta da parte.

Riponete in frigo coperto da pellicola per alimenti per qualche ora, se possibile, tirando fuori dal frigo i pomodori un po’ prima di consumarli perché non siano troppo freddi.

La ricetta è fresca, veloce, buona e salutare grazie alla presenza di ingredienti di stagione come i pomodori, indicati in estate perché ricchi di acqua, di antiossidanti e perché rinfrescanti, anche secondo i dettami della dietetica cinese, avendo natura termica fresca-fredda.

Con l’accompagnamento di un cereale a scelta (riso, ma anche miglio o grano saraceno, ad esempio), diventa un piatto unico per la presenza di un legume come i fagioli cannellini che, secondo la medicina cinese, come tutti i legumi sono alimenti diuretici, che tonificano il qi e aiutano Milza a trasformare umidità.

La ricchezza di erbe aromatiche della ricetta, poi, oltre a consentire un apporto di sale scarso o nullo perché danno sapore al piatto senza bisogno di aggiungere altri insaporitori, offre anche le proprietà – ad esempio digestive, per citarne solo una – di queste piante.

 

Condividi questo articolo!

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.