Insalata da Olimpiade: pomodori, riso, fagiolini e il tricolore è servito

24 Ago, 2016 da

Insalata di riso e fagiolini

Appena tornati dalle ferie con poca voglia di ricominciare a pensare a cosa cucinare ma con un gran bisogno di qualcosa di semplice e veloce da preparare? Ecco una ricetta facilissima, ma molto saporita, che vede come ingredienti un frutto tipico dell’estate: il pomodoro che, unito al bianco del riso e al verde dei fagiolini comporrà un perfetto tricolore in puro stile Olimpiadi.

Ingredienti

Una manciata abbondante a testa di riso ThaiBonnet parboiled (o integrale), pomodori datterino o ciliegino a piacere, 100 g di fagiolini circa a testa, basilico, pinoli, una testa d’aglio, semi di zucca, origano, sale marino integrale, olio extravergine d’oliva.

Preparazione

Cuocete il riso seguendo i tempi indicati sulla confezione a seconda del tipo di riso, avendo cura di mantenerlo al dente. Se usate il thaibonnet saranno necessari circa 15 minuti. Mentre si cuoce il riso, pulite e lavate i fagiolini e cuoceteli in acqua bollente salata mantenendo anch’essi piuttosto consistenti. Passateli subito sotto l’acqua ben fredda in modo da non far perdere loro colore.

Nel frattempo lavate e dividete a metà i pomodorini condendoli con olio, sale e origano. Fate tostare a fiamma molto bassa e per pochissimi minuti un cucchiaio di semi di zucca che lascerete raffreddare.

Una volta scolato il riso, conditelo con un po’ di olio e lasciatelo raffreddare. Mentre gli ingredienti si raffreddano o si insaporiscono, preparate una sorta di pesto  tritando l’aglio, i pinoli, il basilico con l’aiuto di un mixer alla velocità minima e a impulsi corti e ripetuti, in modo da cercare di non far annerire le foglie. Aggiungete a filo dell’olio fino alla consistenza desiderata.

A questo punto unite tutti gli ingredienti tranne i semi di zucca, condite con il simil pesto, mescolate bene e aggiungete i semi di zucca tostati. Lasciate riposare in frigorifero per almeno mezz’ora e servite.

Come avrete letto, il piatto è abbastanza rapido da preparare, può esserlo ancora di più se si ha la fortuna di avere del buon pesto fatto in casa già pronto, magari preparato dalle sante mani della mamma o della nonna. Ovviamente si può usare qualsiasi tipo di riso, meglio se, come quello indicato, adatto per insalate o piatti freddi.

 

Condividi questo articolo!

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.