Menù di Natale 2: antipasti

17 Dic, 2014 da

toast faccina

 

Eccoci qui per la seconda puntata degli antipasti, spero siano di vostro gradimento. Per la prima puntata, se qualcuno se la fosse persa, questo il link

 

 

Mousse di ceci e radicchio

(per vegetariani, celiaci, onnivori)

Ingredienti

150 g di porro mondato 100 g di ceci lessati 100 g di ricotta 20 g di parmigiano reggiano grattugiato 8 foglie di radicchio tondo rosso un cucchiaio di olio extravergine d’oliva sale marino integrale

Preparazione

Affettate il porro e rosolatelo con un cucchiaio di olio. Unite i ceci schiacciati con una forchetta, fate insaporire e salate. Togliete dal fuoco e amalgamate la ricotta e il parmigiano. Distribuite il composto nelle foglie di radicchio e servite.

Bicchierini di lenticchie olive e mela verde

(per vegani, vegetariani, intolleranti al latte, celiaci e onnivori)

Ingredienti

150 g di lenticchie piccole, 2 gambi di sedano, una mela verde, una carota, una cipolla, 60 g di olive verdi, 3 cucchiai di succo di mandarino, un peperoncino, un cucchiaio di coriandolo fresco tritato (o di prezzemolo), 3 cucchiai d’olio extravergine d’oliva, sale e pepe.

Preparazione

Tagliate grossolanamente la carota, il sedano, il peperoncino e la cipolla. Uniteli in una pentola alle lenticchie, coprite il tutto con acqua e fate cuocere per 25 minuti dalla ripresa del bollore. Scolate le lenticchie ed eliminate le verdure. Preparate un’emulsione con olio e il succo di mandarino, poi versatela sulle lenticchie. Aggiungete, quindi, le olive sminuzzate, il coriandolo e il prezzemolo tritato. Mescolate con cura i vari ingredienti e conservate le lenticchie in frigorifero fino a 10 minuti prima di servire. Pelate la mela e tagliatela a pezzettini, mescolatela con le lenticchie, distribuite l’insalata nei bicchieri e servite.

Baci salati al pistacchio con radicchio e pompelmo

(per vegetariani, se non si mettono le acciughe che sono facoltative, e onnivori)

Ingredienti

130 g di pasta sfoglia, 3 pompelmi, un cespo piccolo di radicchio rosso, 100 g di scamorza, 80 g di pistacchi non salati, 4 filetti di acciughe sott’olio (facoltativi), 1 tuorlo d’uovo, 1 spicchio d’aglio, olio extravergine d’oliva, aceto di mele, sale e pepe

Preparazione

Stendete la pasta sfoglia molto sottilmente e, aiutandovi con uno stampo tondo del diametro di circa tre cm, ritagliate 40 piccoli dischi. Bucherellateli con una forchetta e stendeteli in una teglia rivestita con carta da forno. Spennellate i dischetti col tuorlo sbattuto e cospargeteli con i pistacchi tritati finemente, quindi infornate a 200 °C per almeno 5 minuti. Sfogliate il radicchio tenendo da parte 2-3 fogli per la decorazione e affettate le restanti condendo con un trito di aglio e di acciughe, un poco di sale e 2-3 cucchiai d’olio. Mettete quindi il radicchio in padella e saltate per 5 minuti. Se rilascia molto liquido, levatelo dalla pentola e lasciate restringere il fondo di cottura alla densità di uno sciroppo. Frullate brevemente il radicchio insieme al fondo ristretto e mescolatelo alla scamorza grattugiata o tritata. Riducete in spicchi i pompelmi e pelateli al vivo, quindi conditeli con poco sale, pepe, un cucchiaio d’olio e poche gocce di aceto di mele. Formate i baci e unite la parte senza pistacchi di due dischetti alla volta, farcendoli con la crema di radicchio. Disponete su ogni piatto una fila di 5 baci e ai lati disponete gli spicchi di pompelmo. Decorate il tutto con le foglie di radicchio messe da parte e ridotte in striscioline.

Condividi questo articolo!

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.