Non combattere il male, rafforza il bene!

4 Nov, 2014 da

NON COMBATTERE IL MALE, MIA PICCOLA ANCELLA, RAFFORZA IL BENE!

Esso assorbirà il male che è intorno a lui.

In ognuno vi è del buono.

Una cosa ancora ti dico: loda!

Loda in ognuno ciò che è lodevole!

La lode vera costruisce.

Tu vedrai dei miracoli.

Ma non abbellire mai – e non mentire nemmeno a fin di bene.

Domanda!

L. Che cos’è il panico?

– Terrore. Allontanamento dal Padre. Strappo improvviso.

Il terrore è l’antico dio, il terribile Pan – panico.

L’animale ha bisogno di avere paura.

L. Che cos’è la disponibilità?

– Il giusto stato d’animo.

Se lo strumento è pronto, puoi utilizzarlo in qualunque momento.

Essere uomo è essere disponibile.

L’uomo è il SUO strumento.

Se non è disponibile e pronto, non serve a niente.

L. Perché nell’uomo c’è tanto desiderio di vendetta, tanta gioia maligna?

– Perché è debole.

Chi è felice non è vendicativo,

non gioisce del dolore dell’altro.

Il malato odia il sano,

l’infelice odia chi è felice,

l’ubriaco odia chi è sobrio.

L’odio è paura, paura attiva, paura mascherata, vergogna.

Il malato diffonde la malattia.

Per questo ti dico: diffondi salute!

Diffondi soltanto salute! Questa è la nostra battaglia.

Non lottare contro la malattia – rafforza la salute!

Non è la stessa cosa.

 

Dialoghi con l’angelo

(trascritti da Gitta Mallasz)

Condividi questo articolo!

Articoli simili

Tags

Condividi

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.