Ritrovare la luminosità della pelle parte seconda

6 Gen, 2014 da

maschera naturaleSe avrete bevuto acqua e tisane a sufficienza e seguito i consigli alimentari del precedente articolo, siete pronti per agire dall’esterno con maschere di pulizia, tonici e trattamenti rivitalizzanti semplici e naturali, da preparare senza problemi in casa.

Tenete conto che si tratta per lo più di preparazioni che devono essere utilizzate immediatamente o in un brevissimo lasso temporale mantenendole in frigorifero in un contenitore ermetico perché non si conservano, a meno che non sia diversamente indicato.

Cominciamo dalla pulizia del viso, essenziale per rimuovere l’eventuale trucco o lo sporco che si accumula durante la giornata anche a causa dell’inquinamento, sporco che peggiora lo stato cutaneo rallentandone i processi rigenerativi che avvengono soprattutto durante la notte.

Per un’azione detergente ed esfoliante, ecco a voi una ricetta tratta dal libro di Giulia Penazzi “Cosmetici naturali faidate”

Lozione alla papaia

½ papaia (il più possibile acerba), ½ cetriolo

Frullate la papaia, filtratela e tenete da parte il succo. Diluite con la stessa quantità di succo di cetriolo ottenuto con lo stesso procedimento. Applicate con un batuffolo di cotone sulla pelle pulita e asciutta.

Il frutto immaturo della papaia contiene la papaina, un enzima che sulla pelle agisce da esfoliante. Questa lozione dona luminosità al viso aiutando il distacco delle cellule morte superficiali ricche di cheratina che rendono “grigia” la carnagione.

Il succo di cetriolo, dal canto suo, lenisce e rinfresca.

 Anche una buona maschera di pulizia effettuata settimanalmente se non vi sono problematiche legate all’acne o alla pelle grassa, ci garantirà una pulizia più profonda. Sarà anche utile “al bisogno” prima di un appuntamento importante per rendere più luminosa la pelle.

Di seguito la ricetta tratta sempre dalla medesima pubblicazione sopra citata della

Maschera alla banana

1 cucchiaio di polpa di banana, 1 cucchiaino di argilla verde, 1 cucchiaino di succo d’arancia

Schiacciate bene la polpa di mezza banana matura. Mescolate un cucchiaio di purea di banana con l’argilla verde e aggiungete il succo d’arancia.

Applicate sulla pelle del viso con un massaggio circolare. Lasciate in posa qualche minuto prima di sciacquare con acqua tiepida.

La polpa di banana rimuove lo sporco grazie alla carica elettrostatica, mentre il succo d’arancia è ricco di acidi della frutta. L’argilla, infine, facilita il distacco delle cellule morte superficiali.

Condividi questo articolo!

Articoli simili

Condividi

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *