Riso rosso e uova: un profumato piatto unico estivo

25 Ago, 2019 da

insalata di riso rosso

Insalata estiva di riso rosso

Ferie forse ormai terminate, ma fa ancora caldo e voglia di cucinare cibo elaborato poca. Al contempo, però, è necessario rimettersi un poco in riga dopo gli sgarri estivi che si saranno sicuramente fatti quanto a bere e mangiare. Ecco quindi per tutti una nuova “ricetta della disperazione” per festeggiare insieme il rientro e renderlo il più soft possibile, sempre con gusto.

Ingredienti (per 2 persone)

160 g di riso rosso, una decina di pomodorini a grappolo, qualche cucchiaiata di pesto, 1 scalogno, 2 uova bio, basilico

Preparazione

Far cuocere il riso rosso per assorbimento e lasciarlo raffreddare. Nel frattempo rassodare le uova e in una padella far appassire lo scalogno, aggiungere i pomodorini tagliati a metà e farli cuocere brevemente. Spegnere, spezzettare a mano il basilico, mescolare bene e lasciar raffreddare. Sgusciare le uova dopo averle passate sotto acqua fredda per facilitare l’operazione e tagliarle a pezzi.

Unire tutti gli ingredienti in una ciotola, aggiungere il pesto a cucchiaiate mescolando con cura, ma delicatamente. Se possibile, lasciar raffreddare a temperatura ambiente ancora una decina di minuti l’insalata e servire, meglio se accompagnata o preceduta da verdura cruda in abbondanza.

Il riso rosso, nato dall’incrocio spontaneo di altre varietà di riso integrale, contiene sostanze chiamate alchilresorcinoli, pigmenti della famiglia dei polifenoli ad azione antiossidante e antinfiammatoria. È proprio grazie a questi antiossidanti che il riso rosso possiede anche la proprietà di proteggere il corpo dalla degenerazione cellulare e dall’azione aggressiva dei radicali liberi. Il riso rosso contiene inoltre anche una buona percentuale di magnesio (32% della dose giornaliera raccomandata in 100 g di riso), un minerale fondamentale per aiutare il rilassamento muscolare e la motilità intestinale.

Il basilico impiegato crudo nella ricetta, non solo rende il piatto più profumato, ma è pure ricco di numerosi minerali e nutrienti tra cui vitamina K e manganese. È inoltre una buona fonte di rame e vitamina C, oltre che di calcio, ferro, magnesio, betacarotene (precursore della vitamina A), acido folico e acidi grassi omega-3. 

Il piatto, infine, è completo in quanto vede la presenza di una fonte di carboidrati (il riso rosso) e una fonte di proteine (le uova), oltre alla verdura di accompagnamento.

Condividi questo articolo!

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *