Paura e ansia: quali i fiori di Bach più indicati

7 Mar, 2020 da

Sono tempi difficili e, come scrivevo  in un articolo di qualche giorno fa, ognuno è bene faccia la propria parte; così io faccio la mia, mettendo a disposizione quello che so.

Penso che l’emozione più diffusa di questi tempi sia la paura e l’ansia per il futuro. Per questo motivo ho pensato di descrivere i cinque fiori di Bach che trattano le diverse sfumature della paura, più uno che invece ha a che fare con la fiducia e la speranza, in modo da permettere a ciascuno di scegliere il fiore o i fiori che ritiene possano essere utili in questo momento.

Tralascerò gli aspetti del singolo fiore diversi dalle emozioni legate alla paura.

mimulus2Mimulus

Parola chiave: paure ben identificate

E’ il fiore che tratta le paure quotidiane e ben identificate, le ansie alle quali si può dare un nome preciso: ho paura di prendere il coronavirus, ho paura di risultare positivo al tampone, ho paura di stare vicino ad altri per il rischio di ammalarmi e così via.

aspenAspen

Parola chiave: paura vaga, di qualcosa di ignoto

E’ il fiore che tratta la paura vaga, uno stato d’ansia e apprensione generalizzato, una paura alla quale non si sa dare un nome preciso, quella che funziona come un senso di presagio. Quella sensazione di angoscia che prende al mattino al risveglio, magari dopo un brutto sogno. É quella sensazione che stia per accadere qualcosa di terribile, ma non si sa di preciso cosa. Aspen è forse, insieme a Mimulus e a Red Chestnut, il fiore che più interpreta le emozioni di questo periodo. Il bombardamento mediatico al quale siamo esposti quotidianamente, infatti, instilla in tutti una paura di fondo che può arrivare a tormentare notte e giorno, un’angoscia che può anche non avere un contenuto concreto.

red chestnut2Red Chestnut

Parola chiave: eccessiva preoccupazione per gli altri

Il fiore che tratta la preoccupazione eccessiva per gli altri, per le persone alle quali si tiene di più o, in generale, per chi ci circonda. Questo fiore è indicato per chi si preoccupa in modo eccessivo per il benessere degli altri. É il fiore che aiuta a superare l’ansia che accada loro qualcosa. Ho il timore che i miei genitori si ammalino e per questo divento con loro un po’ soffocante; impedisco ai miei figli di uscire a giocare con gli amici per paura che possano essere contagiati.

rock roseRock Rose

Parola chiave: terrore, panico

Il rimedio di emergenza, quando si è molto spaventati, addirittura atterriti. E’ il fiore che tratta la paura incontrollata, quella che degenera in panico e terrore. Una condizione estrema, che spero che non abbiate mai a provare. In caso di necessità, comunque, questo è il fiore. Per questo motivo si trova anche nel rimedio di emergenza Rescue Remedy, l’unico mix già pronto suggerito dal dott. Bach.

cherry plum2Cherry Plum

Parola chiave: paura di perdere il controllo, di impazzire

Questo fiore tratta la paura di perdere la ragione, di fare cose spaventose di cui si temono le conseguenze, la paura di fare del male agli altri o a se stessi o di agire in modo irrazionale.

Anche questo fiore è contenuto nel rimedio di emergenza Rescue Remedy.

Infine, il fiore della fiducia e della speranza, atteggiamenti di cui abbiamo molto bisogno in questo momento:

gentian2Gentian

E’ il rimedio per quella sensazione di scoraggiamento che si prova quando le cose vanno male. Il fiore può essere usato per allontanare attivamente questa sensazione, in modo che ognuno di noi si senta in grado di fare qualcosa per migliorare la situazione, anziché solamente sperare che si sistemi da sola.

É il rimedio dedicato a quanti si scoraggiano facilmente, a chi si demoralizza alla prima notizia negativa, a tutti coloro, insomma, che in questi giorni si sentono andare su e giù sulle montagne russe ogni volta che ascoltano la radio o leggono un nuovo post su facebook.

Abbiate fiducia e siate parte attiva della vostra vita. Non permettete a nessun virus di portarvi via questa grande opportunità.

Condividi questo articolo!

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *