Fare un passo senza i piedi

13 Dic, 2013 da

Questo è l’amore: volare verso un cielo segreto,

scostare cento veli ogni momento.

All’inizio rinunciare alla vita.

Alla fine fare un passo senza i piedi,

considerare invisibile questo mondo,

non curarsi di ciò che appare all’io.

 

Cuore, dissi, quale dono è stato

entrare in questa cerchia degli amanti,

vedere oltre il vedere stesso,

arrivare a sente dentro al petto.

 

Anima mia, da dove sorge questo respiro?

Come mai questo cuore che batte?

Uccello dell’anima, parla con tue parole

e io capirò.

 

Il cuore rispose: Io ero nella fornace

il giorno in cui questa casa d’acqua e argilla venne cotta.

Fuggivo da quella casa creata

già nel corso della sua creazione.

Quando più non resistetti, venni tirato in basso,

e la mia forma fu modellata da un pugno di terra.

 

Rumi – “L’amore è uno straniero”

 

Condividi questo articolo!

Articoli simili

Tags

Condividi

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *