Ortaggi d’estate: Melanzane speziate

2 Set, 2016 da

melanzana 4Finché è ancora tempo di melanzane, approfittiamone per consumare questo panciuto ortaggio in grado di stimolare l’attività del fegato per via delle sostanze amare in esso contenute che aumentano la produzione e l’eliminazione della bile e per via delle fibre, caratteristiche queste che le rendono utili anche per tenere sotto controllo il colesterolo. Le melanzane sono inoltre ricche di sali minerali quali il potassio, il magnesio e il fosforo e per questo particolarmente interessanti in estate quando, con la sudorazione, si tende a perdere minerali in genere e potassio in particolare. Secondo la medicina cinese le melanzane hanno una natura termica fresca-fredda (e per questo sono indicate in estate o quando c’è calore pieno nell’organismo), sapore dolce, si dirigono verso Milza, Stomaco e Polmone e presentano l’interessante capacità, oltre che di rinfrescare in generare l’organismo, di rinfrescare e muovere il sangue, cosa non frequente fra gli ortaggi. In questa ricetta (tratta dal sito di Cucina Naturale), la natura rinfrescante delle melanzane viene un po’ controbilanciata dalla natura riscaldante delle spezie.

Melanzane saltate alle spezie

Ingredienti

1 melanzana, 1 pomodoro, 1 cipolla, 1 peperoncino piccante, 1 cucchiaio di coriandolo, 1 cucchiaino di peperoncino in polvere,  ½ cucchiaino di garam masala,  ¼ cucchiaino di curcuma, 3 cucchiai di olio di girasole, sale

Preparazione

Arrostite la melanzana intera in forno a 180 °C finché la pelle sarà bruciacchiata e l’interno morbido e cedevole se infilzate una forchetta. In alternativa potete arrostirla direttamente su un fornello. Lasciatela raffreddare, pelatela con cura e schiacciate con una forchetta la polpa ricavata.

Riscaldate l’olio in una padella o in un wok e fatevi saltare il peperoncino fresco e la cipolla tritata finché avrà preso colore. A questo punto aggiungete il peperoncino in polvere, la curcuma, il garam masala e mescolate bene. Dopo poco unite il pomodoro e proseguite la cottura finché questo inizierà ad appassire. Per ultima aggiungete la polpa di melanzana e levate dal fuoco dopo 5-6 minuti abbondanti a fuoco medio.

Distribuite la pietanza in quattro ciotole, cospargete le foglie di coriandolo e servite.

Nel caso qualcuno si stesse chiedendo cosa sia il garam masala, ecco soddisfatta la curiosità: il garam masala è una miscela di spezie tipica dell’India. In lingua hindi significa “spezia calda”, probabilmente per la presenza di spezie riscaldanti quali cannella, pepe, chiodi di garofano. La ricetta base del masala è infatti composta da coriandolo, cardamomo, cumino, cannella, chiodi di garofano, pepe nero e curcuma, che gli conferisce il suo caratteristico colore giallo ocra. Esistono molte varianti di garam masala, in base alla diversa quantità di spezie nella miscela. Il curry, per esempio, è uno dei tanti tipi di masala. Si può trovare anche arricchito di ulteriori spezie, oppure di altri ingredienti, come semi di sesamo, senape o finocchio, tutto dipende dall’uso che se ne deve fare.

Condividi questo articolo!

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *