L’Universo per ragazzi: due libri

27 Ago, 2018 da

caccia al tesoroOggi voglio scrivere la recensione di due libri per ragazzi che ho letto volentieri anch’io.

Prima di regalare un libro a nipoti, diretti o acquisiti che siano, infatti, sono solita leggerlo per accertarmi di quel che propongo e perché, dicendo le cose come stanno, non posso fare a meno di leggere tutto quello che mi capita sottomano di scritto, etichette dell’acqua minerale comprese.

la chiave segretaHo così terminato d’un fiato prima “La chiave segreta per l’Universo” e poi “Caccia al tesoro nell’Universo”, di Lucy e Stephen Hawking, proprio quello Stephen Hawking scomparso di recente e considerato uno dei più grandi astrofisici, cosmologi e matematici dei nostri tempi.

Si tratta di due romanzi, scritti a quattro mani con la figlia, che, attraverso le avventure di Annie e George, due ragazzini appassionati di scienza e astronomia, riescono ad aprire la porta dell’Universo intorno a noi in modo originale e molto chiaro, come solo un genio può fare, per rendere comprensibili concetti complessi e apparentemente inavvicinabili come quelli riguardanti i misteri del cosmo. E Cosmo è proprio il nome del super computer complice dei viaggi spaziali dei nostri due eroi.

Attraverso le loro avventure abbiamo modo così di scoprire cos’è un buco nero, come nasce e muore una stella, la differenza tra un quasar e una pulsar, le caratteristiche dei pianeti del nostro sistema solare e così via.

Man mano che nello sviluppo del racconto si incontrano concetti nuovi – per noi e per i due protagonisti – questi sono approfonditi, in modo sempre chiaro e alla portata di tutti, in uno o più box inseriti tra le pagine del racconto. Da leggere subito o in un secondo momento.

Infine, ogni volume è arricchito di un inserto centrale ricco di foto davvero “spaziali” che mostrano ad esempio la luna e i suoi crateri, il centro della Via Lattea, la cometa di Halley, Giove e Saturno con i suoi anelli, Marte con le sue lune, i pianeti nani Cerere ed Eris, i vulcani di Venere, i crateri di Mercurio, oltre a diverse immagini di astronauti impegnati in missioni sulla ISS (Stazione Spaziale Internazionale) e di navette spaziali di cui avevo sinora solo letto sui giornali.

Per farla breve, si tratta di un ottimo regalo per ragazzi e pure per adulti, perché no, che desiderino affacciarsi sul meraviglioso mondo che ci circonda ad anni luce di distanza.

Per concludere, voglio riportare una delle battute finali del secondo romanzo:

Fatto che? – indagò il padre di Emmet. – Che cosa avete combinato voialtri? – Stavamo giocando – gli rispose il figlio. – Hai vinto? – chiese il padre – In realtà nessuno ha vinto o perso – spiegò Emmett – siamo solo avanzati di livello”.

Ecco, l’augurio per tutti – grandi e piccini che siano – è proprio quello di avanzare di livello, aprendo la mente e acquisendo sempre più consapevolezza per vivere una vita degna di essere vissuta e rispettosa di ogni altra forma possibile di vita, magari anche grazie alla lettura di libri come questi.

Lucy & Stephen Hawking

“La chiave segreta dell’Universo” e “Caccia al tesoro nell’Universo”

Oscar Mondadori

 

P.S.: curiosando su internet ho scoperto che, dopo questi, che sono i primi due libri della serie, ne sono stati pubblicati in italiano almeno altri quattro, tutti editi da Mondadori.

 

Condividi questo articolo!

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *