Luna: libri per festeggiare i 50 anni dell’uomo sulla luna

20 Lug, 2019 da

lunaLuna: a mezzo secolo dallo storico sbarco, qualche titolo dedicato all’astro d’argento, per letture estiva un po’ diverse dal solito.

Luna nuova”, di Ettore Perozzi, responsabile dell’ufficio di sorveglianza spaziale dell’Agenzia spaziale italiana. Il sottotitolo recita “Tra mito e scienza dalle eclissi alle basi lunari”. Si tratta di un libro che, sia pur con rigore scientifico, riunisce suggestioni, ricordi che hanno come comune denominatore il fascino esercitato da sempre dalla luna sull’uomo, tra scienza e poesia.

La ruota delle lune. Meditazioni pellerossa per molte lune”, di Jamie Sams, donna di sapienza cherokee seneca appartenente al Clan del Lupo, scrittrice impegnata da anni a rivelare la verità degli antichi insegnamenti dei Nativi americani. Il libro consiste in una raccolta di riflessioni per ogni giorno dell’anno che suggeriscono al lettore come sviluppare in modo armonico il proprio potenziale in modo da vivere in sintonia con tutte le forme di vita, scoprire i propri talenti, instaurare relazioni appropriate e condividere tali doni con il resto dell’umanità.

Il Potere della Luna. La guida completa per vivere in armonia con la natura e i ritmi lunari”, di Johanna Paungger e Thomas Poppe, considerati i massimi esperti della materia a livello internazionale. Questo libro, offre gli strumenti e le informazioni necessarie per seguire le fasi lunari e ottenere grazie a tale conoscenza il meglio dalle attività che svolgiamo quotidianamente. Gli autori ci insegnano a prenderci cura in maniera ottimale del nostro corpo, del nostro giardino o del nostro orto, oltre che della nostra casa. Il testo è ricco di schemi e di tabelle ed è corredato di un calendario lunare dal 2016 al 2025, utile a vivere in armonia con i ritmi della luna e della natura.

Quel giorno sulla luna”, di Oriana Fallaci. Un libro nato dalle frequenti missioni negli Stati Uniti come inviata de “L’Europeo” della Fallaci negli anni sessanta. Per conto del periodico trascorse molto tempo nel centro della Nasa a Houston e nella base di Cape Kennedy dove ebbe modo di incontrare gli astronauti, osservare le loro mogli, seguire la preparazione e i dettagli tecnici del lancio. Il suo appassionante racconto di quei giorni diviene oggi un’occasione per rivivere quella che fu un’epopea grandiosa, ancor oggi molto presente nell’immaginario collettivo.

“Vista dalla luna”, di Chandra Livia Candiani. Le poesie di Vista dalla luna parlano di una bambina che si chiama Io. Viene dalla luna perché così le ha detto la madre nei cui ricordi lei non c’è mai. Uno sguardo lunare, uno sguardo di visioni e di distanze che l’aiuta a sopravvivere. È un libro crudo sulle sofferenze dell’infanzia, quelle che una bambina di nome Io patisce tra le “normali” mura domestiche di una “normale” famiglia medio borghese. Un’infanzia minacciata e il tentativo di salvarsi. Il tutto con la lingua unica della Candiani.

“Le Cosmocomiche” di Italo Calvino. C’è una favola lunare nelle Cosmicomiche di Italo Calvino, si chiama “La distanza della Luna” ed è una bellissima favola sui sogni e sull’amore. Racconta di quando, un tempo, la luna aveva un’orbita ellittica e passava molto vicina a alla Terra, così vicino che ci si poteva salire con una scala per prendere il latte lunare. Bastava una scaletta a pioli, posizionata nel posto giusto. La favola racconta anche di un uomo sordo innamorato della luna e della moglie di un capitano innamorata dell’uomo sordo e del saggio Qfwfq innamorato della moglie del capitano. “La moglie del capitano amava il suo cugino sordo, e se il cugino sordo amava la Luna, lei era disposta a diventare un po’ Luna e a non fare mai più ritorno sulla Terra. Solo così, ogni volta che le mani e gli occhi del cugino sordo si fossero posati sulla Luna, quelle mani e quegli occhi sarebbero stati anche per lei”.

Per concludere sempre in tema, il link al bellissimo racconto di P.B.  intitolato “Luna“.

Condividi questo articolo!

Articoli simili

Condividi

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *