Insalata estiva di grano saraceno, sgombro e zucchine

20 Giu, 2019 da

grano saraceno, sgombro e zucchine2A grande richiesta una nuova “ricetta della disperazione” per tutti. Questa volta si tratta di un’insalata perfetta per i primi caldi. Il grano saraceno, lo pseudo cereale senza glutine che è uno degli ingredienti della ricetta, infatti, ha – secondo la dietetica cinese – natura termica fresca ed è per questo indicato in questa calda stagione. Le zucchine condividono questa caratteristica e sono, in più, insaporite con menta e prezzemolo. La menta, di natura termica anch’essa fresca, ha anche un sapore piccantino, utile per mobilizzare; il prezzemolo, ricco di vitamina C, secondo la dietetica cinese mobilizza e diffonde il qi, l’energia, oltre a mobilizzare l’umidità e i liquidi stagnanti.

A questi ingredienti si aggiunge lo sgombro, un pesce azzurro ricco di omega-3. Certamente, l’ideale sarebbe partire dal pesce fresco, che cuoce molto rapidamente, tra l’altro, ma visto che si tratta di “ricette della disperazione”, è chiaro che ci possiamo far andar bene anche lo sgombro conservato al naturale, avendo cura di sciacquarlo bene sotto l’acqua corrente una volta tolto dal vasetto per eliminare il più possibile il sale di conservazione.

Ingredienti (per due persone)

Due manciatine di grano saraceno in chicchi, circa 200 g di sgombro al naturale (conservato in acqua e sale), 3 zucchine medio-grandi, menta, prezzemolo, 1 spicchio di aglio, mezzo peperoncino, 2 scalogni medio/piccoli, sale marino integrale, olio extra-vergine d’oliva

Preparazione

Lavare e pulire le zucchine, tagliarle a cubetti più o meno della stessa dimensione o a rondelle. Far appassire lo scalogno con un cucchiaio di olio in una padella antiaderente, aggiungere le zucchine e un pizzico di sale. Incoperchiare e cuocere a fuoco medio-basso finché saranno cotte, devono restare però ben al dente. Se dovesse servire, aggiungere un goccio di acqua.  Fare un battuto di aglio e prezzemolo e aggiungerlo alle zucchine poco prima di spegnere la fiamma, spezzettare la menta con le mani e aggiungere anch’essa alle zucchine. Lasciarle riposare per farle raffreddare.

Nel frattempo cuocere in acqua salata il grano saraceno. Dovrebbero servire circa venti minuti. Scolarlo, condirlo con un giro d’olio e lasciarlo raffreddare.

A questo punto scolare lo sgombro dal liquido di conservazione, sciacquarlo bene sotto acqua corrente, farlo scolare bene, asciugarlo magari con della carta da cucina e condirlo con un filo d’olio e del peperoncino privato dei semi e tagliato a pezzetti.

Comporre il piatto aggiungendo al grano saraceno lo sgombro, mescolando bene, unendo successivamente le zucchine condite.

Lasciar riposare coperto in frigo per una mezz’ora, altrimenti per il tempo possibile. Servire preceduto da un’insalata di ortaggi a scelta. Se non avete granché o non avete tempo, sgranocchiate almeno una carota a testa.

Si tratta di un ottimo piatto unico che, volendo, è possibile preparare anche in anticipo e può essere portato nella schiscetta per un gustoso pranzo in ufficio.

Condividi questo articolo!

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *