Grano saraceno: un piatto unico d’autunno

18 Ott, 2019 da

grano saracenoPer ringraziare della nutriente energia che hanno saputo far circolare le simpatiche partecipanti alla serata dedicata all’alimentazione autunnale, ecco la ricetta di uno dei due piatti unici assaggiati. L’altra ricetta, quella con il riso, si trova al seguente link: insalata di cereali 

Anche in questo caso gli ingredienti riflettono la stagione appena iniziata e comprendono qualche spezia, invece delle erbe aromatiche usate per l’insalata di riso. Le spezie sono più riscaldanti, rispetto alle erbe aromatiche e, nel caso dello zenzero, ad esempio, regalano anche quel sapore piccante utile in questa stagione, a piccole dosi, per mobilizzare i catarri.

Ingredienti (x 2 persone)

120 g di grano saraceno, 100 g di ceci già cotti, 4-5 pomodori secchi, un broccolo, 4-5 carote, curry in polvere, un pezzetto di zenzero fresco, curcuma in polvere, pepe nero in grani, olio extra vergine di oliva, sale marino integrale

Preparazione

Cuocere il grano saraceno, far sbollentare per 5 minuti i ceci già cotti in acqua aromatizzata con mezzo cucchiaino di curry. Mettere a bagno i pomodori secchi in acqua calda per una mezz’ora almeno. Poi scolarli, asciugarli e tagliarli a striscioline. Ridurre a cimette il broccolo e cuocerlo molto al dente in acqua salata, compreso il gambo, tagliato a bastoncini. Scolarlo, passando sotto acqua fredda e lasciarlo raffreddare. Tagliare a cubetti piccoli le carote e farle cuocere in padella antiaderente con un po’ di olio e acqua e un cucchiaino da caffè di curry in polvere. Coprire con un coperchio e mescolare ogni tanto con un cucchiaio di legno, lasciandole molto al dente.

Grattugiare un pezzetto di zenzero ed estrarne il succo. Mescolare con cura tutti gli ingredienti e condire con il succo di zenzero. In una tazzina mescolare con una forchetta mezzo cucchiaino di curcuma in polvere, un pizzico di pepe, un paio di cucchiai di olio e versare sull’insalata, mescolando con cura.

Lasciar insaporire il più possibile e servire con della verdura cruda di stagione in apertura.

Condividi questo articolo!

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *