Gomasio

10 Apr, 2014 da

Di ricette per preparare il gomasio ce ne sono davvero tante, in particolare per quel che riguarda le proporzioni tra sesamo e sale che dovrebbero variare anche a seconda della stagione, aumentando in estate la quantità di sesamo a dispetto di quella di sale. La ricetta “classica” che utilizzo io è quella che prevede una proporzione di 7 a 1 in inverno e di 10 a 1 in estate. Vediamo ora come si prepara più nel dettaglio.

Ingredienti

7 cucchiaini colmi di sesamo, 1 cucchiaino raso di sale marino integrale (se non ne volete preparare una grande quantità, altrimenti, usate per la misura cucchiai da minestra invece che cucchiaini).

Preparazione

Tostate il sesamo in una padella dal fondo spesso, girandolo frequentemente con un cucchiaio di legno, fino a quando inizia a dorarsi e a sprigionare il suo caratteristico profumo, da quel momento lasciatelo andare ancora per qualche minuto. La fiamma non deve essere troppo alta in modo da evitare che si bruci. Fate la stessa cosa anche con il sale, che sarà pronto quando avrà perso l’umidità e sarà diventato leggermente scuro.

Mettete sale e sesamo in un frullatore e frullate a scatti brevi e per poco tempo fin quando il sesamo si è polverizzato al grado che desiderate. La preparazione classica prevederebbe in realtà l’uso del suribachi (il tipico mortaio giapponese dalle pareti scanalate), ma ho pensato di suggerire un’alternativa più veloce e più alla portata di tutti.

Il gomasio fresco si conserva in un recipiente ermetico in frigorifero per una settimana circa dalla preparazione.

È ideale per condire cereali, paste e risotti, insalate, verdure, carne e pesce. Può essere insaporito aggiungendo a piacere erbe aromatiche, altri tipi di semi, pinoli, mandorle o noci tritate oppure alghe polverizzate. In questo caso, le alghe possono andare a sostituire il sale. Se amate i sapori marcati, potete anche unire dell’aglio o della cipolla.

Il sesamo è ricchissimo di calcio e andrebbe consumato spesso, soprattutto se si desidera o si deve ridurre il consumo di latte e latticini nella propria dieta. Il gomasio si trova anche già pronto nei negozi di alimentazione naturale.

Condividi questo articolo!

Articoli simili

Condividi

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *