Frullati, frappè, smoothies, centrifugati: dissetarsi di salute

31 Lug, 2014 da

smoothies3Caldo, caldo, caldo, arriverà davvero? In questi casi, dissetarsi, anche prima di provare la sensazione di sete, è d’obbligo in modo da non lasciare a secco le nostre cellule e quindi il nostro organismo. La bevanda migliore resta sempre l’acqua naturale non gasata e non fredda, ma, se accanto ai due litri d’acqua circa che in estate sono consigliabili, vogliamo bere qualcosa che ci aiuti a reintegrare i sali minerali persi con la sudorazione e sia pure buono, possiamo pensare ad una bevanda a base di frutta e verdura fatta da noi, magari seguendo le ricette sfiziose e veloci che vi riporto di seguito…

Frappè al cetriolo, yogurt e semi di papavero

Tostate in un padellino a fiamma bassa per circa 5 minuti 1 cucchiaio di semi di papavero. Tritate nel frattempo 1 spicchio d’aglio, sfogliate un mazzetto di maggiorana fresca, sbucciate 2 carote piccole e tagliatele a rondelle sottili. Pelate 1 cetriolo, dividetelo a metà eliminando i semi e riducendolo a pezzetti. Riunite in un frullatore il tutto e 1 cucchiaio di ghiaccio, 125 ml di yogurt bianco, un pizzico di sale, gli ortaggi tagliati, l’aglio tritato e la maggiorana e frullate alla massima potenza fino ad ottenere una crema molto fine. Versate la crema frappè così ottenuta in 4 coppette, condite con una goccia d’olio e decorate con i semi di papavero, servite subito.

Frullato di anguria e frutti rossi con scaglie di cioccolato

Riducete in scaglie 50 g di cioccolato fondente e mettetele in freezer. Eliminate buccia e semi da 700 g di anguria e tagliate a pezzi la polpa. Mescolate con 100 g di lamponi e 50 g di fragoline di bosco, 1-2 cucchiai di miele di acacia fluido e conservate il tutto in freezer per una decina di minuti.

Sistemate 4 cucchiai di ghiaccio tritato nel frullatore, aggiungete la frutta e frullate per un paio di minuti alla massima potenza. Mescolate il frullato con le scaglie fredde di cioccolato e servitelo subito.

Smoothie pesca e albicocca con tè verde alla menta

Preparate del tè verde alla menta mettendo in infusione qualche fogliolina di menta insieme alle  foglie di tè. Lasciate riposare per 3 minuti e filtrate. Lavate e private del nocciolo una pesca e 3-4 albicocche mature e tagliatele a pezzetti. Frullate la frutta e unite il tè verde alla menta, aumentando la velocità del frullatore fino a miscelare bene tutti gli ingredienti.

Servite lo smoothie in un bicchiere alto da bibita decorato con qualche fogliolina di menta.

Sangria all’orientale

Sbucciate un pezzetto di zenzero fresco e tritatelo grossolanamente. Fate bollire dell’acqua e mettete in infusione 3 cucchiai di karkadè. Spegnete e fate riposare per 5 minuti. Filtrate l’infuso, versatelo in una caraffa di vetro e sciogliete nel liquido ancora caldo 1 cucchiaio di miele d’acacia. Pestate in un mortaio 1 cucchiaino di semi di cardamomo. Lavate e tagliate della frutta di stagione (pesche, albicocche, prugne, ciliegie, ecc.) e mettetela a macerare nell’infuso di karkadè insieme al cardamomo. Fate raffreddare a temperatura ambiente e poi mettete la caraffa in frigo. Servite la bevanda con qualche cubetto di ghiaccio, decorando il bicchiere con una fettina sottile di zenzero fresco.

Centrifugato tutto arancione           

Centrifugare 2 carote, 2 albicocche e 1 fetta di melone. Mettete sul fondo del bicchiere un cucchiaio di olio di girasole spremuto a freddo, versarvi il centrifugato e girare con un cucchiaio prima di bere.

Condividi questo articolo!

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *