Crespelle di ceci con funghi, spinaci e nocciole

25 Ott, 2017 da

crespelle di farina di ceciEcco una ricetta che può andar bene come antipasto o come piatto unico, se accompagnata da pane integrale tostato e un’abbondante insalata di verdure miste. La fonte: un vecchio numero di Cucina Naturale.

Ingredienti (per 4 persone)

500 g di spinaci crudi, 400 ml di latte di soia (o latte vaccino), 150 g di farina di ceci, 50 g di nocciole tritate, 3 cucchiai di farina di riso (o farina di grano), 1 porro, 15 g di funghi secchi, un cucchiaino di zenzero, uno spicchio d’aglio, olio di arachide, olio di oliva extravergine, sale, noce moscata

Preparazione
Amalgamate la farina di ceci con 400 ml d’acqua la sera precedente o almeno qualche ora prima, aiutatevi con una frusta aggiungendo il liquido gradualmente. Poco prima di preparare la ricetta, aggiungete alla pastella riposata un pizzico di sale, la parte interna del porro affettata sottilmente e i funghi secchi ammollati e tritati.

Scegliete le foglie più belle degli spinaci mondati, scottatele per 20 secondi in poca acqua e trasferitele in una ciotola con acqua fredda; nella stessa pentola cuocete per cinque minuti gli spinaci restanti, scolateli, raffreddateli, strizzateli e tritateli.

Mescolate in un pentolino la farina di riso con tre cucchiai d’olio d’oliva, unite il latte di soia già caldo, ma non bollente, amalgamate bene e sul fornello portate a bollore il composto sempre continuando a mescolare. Alla fine insaporite con poco sale e con una grattugiata di noce moscata.
Tritate l’aglio, rosolatelo in un padellino con poco olio, unite lo zenzero e poi gli spinaci tritati, salate leggermente, aggiungete la salsa appena preparata e completate con le nocciole tritate. Mescolate bene.

Scaldate una padella per crespelle da 12-15 cm e oliatela leggermente con l’olio di arachide.  Versate un mestolo di pastella e stendetelo in modo da formare una frittatina spessa circa 3 mm, cuocetela cinque minuti per lato e ripetete l’operazione.

Impilate le crespelle alternandole con la salsa gli spinaci e terminate con uno strato sottile di salsa. Decorate la pietanza con le foglie intere di spinaci ben scolate, qualche nocciola e servite.

 

 

Condividi questo articolo!

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *